Agrigento e la sua bellezza

di Yvonne Goerigk e Luis Pereira

Questa volta ci siamo incontrati al Centro Incontri per parlare della bellezza, convinti che sia una forza che può cambiare il mondo.

Presto siamo finiti a parlare della bellezza della nostra città, Agrigento.

Come ospite avevamo Alice dell’associazione „Arte&Fede“ che si occupa del patrimonio religioso e prova a renderlo più interessante per i visitatori del centro storico. Ed infatti, a partire dal 2014, il numero di visitatori è aumentato ogni anno del 100%. Questo è un grande lavoro per la città perché, fino a pochi anni fa, i turisti andavano soprattutto ai templi, alla Scala dei Turchi e solo raramente visitavano il centro storico.

Con idee ingegnose, come un percorso fisso delle chiese e del museo diocesano, una mappa con tutti punti importanti indicati o persino con un servizio di biciclette elettriche „Arte&Fede“ è riuscita ad attirare i turisti in città.

È stato molto interessante conoscere degli inizi di quel percorso turistico che, noi volontari europei, avevamo fatto al nostro arrivo in Agrigento, senza però sapere nulla di come è nato e da chi.

Ora sappiamo perfino che, se vogliamo, possiamo partecipare al lavoro di „Arte&Fede“ e che i ragazzi che la animano sono sempre lieti di incontrare nuove persone che si vogliono impegnare come volontari per migliorare la città. Ad Alice abbiamo anche chiesto di suggerirci quale può essere il nostro modo per contribuire a far bella la città attraverso le nostre diversità. Domanda difficile, ma in qualche modo sappiamo che il nostro incontrarci è già un modo perché la bellezza e la novità delle nostre diversità venga alla luce.

Parlando di Agrigento, abbiamo elencato insieme i nostri angoli preferiti. Ciascuno di noi ha un luogo caro, diverso dagli altri e abbiamo passato in rassegna dalle Valle dei templi al Viale della Vittoria al mattino presto, quando è deserto, dalla chiesa Santa Maria dei Greci con le sue culture diverse, alla piazza della stazione con la sua bella vista sul mare, dal Parco Icori per correre, al centro storico per passeggiare.

Tutto questo ci ha fatto capire che per ognuno la città ha un volto diverso e che tutti gli aspetti sono importanti. È importante non dare per scontato quello che ci offre la nostra città e renderci conto che dobbiamo apprezzare il patrimonio della bellissima Agrigento.

Per il prossimo incontro abbiamo scelto di raccontarci ciò che vorremmo fare nella vita se non avessimo la preoccupazione di mantenerci.