Sostegno economico alle famiglie della Diocesi e bilancio sociale 2016

Giungerà in questi giorni a tutte le parrocchie della Diocesi la lettera con il resoconto delle somme impiegate per il sostegno economico delle famiglie della Diocesi e il bilancio sociale 2016 della Caritas Diocesana Agrigento e della Fondazione Mondoaltro, suo braccio operativo.

Riteniamo, infatti, importante e doveroso informare su quanto viene realizzato con la quota 8xmille destinata agli interventi caritativi che la Diocesi riceve dalla Conferenza Episcopale Italiana e rendere merito anche ai parroci, agli operatori pastorali e, tra questi, agli animatori della carità, che con grandi sforzi e dedizione, ogni giorno servono i più poveri delle nostre comunità.

Ogni anno, mentre una parte di questa somma viene utilizzata per sostenere gli ormai numerosi servizi di Caritas Diocesana Agrigento in favore di diverse fragilità (persone in marginalità abitativa e lavorativa, disabili, migranti, detenuti ed ex detenuti, giovani …), una parte consistente ha come destinatarie le famiglie in difficoltà che si rivolgono ai Centri di Ascolto Caritas (diocesana e parrocchiali).

Complessivamente sono stati erogati € 129.745,78 per il pagamento di servizi/beni, con una compartecipazione di € 113.303,44 da parte delle parrocchie e delle famiglie, per un totale di € 243.049,22 di somme erogate.

A partire da quest’anno pastorale Caritas Diocesana chiederà alle Caritas parrocchiali di sottoscrivere un «Patto d’intenti» col quale ci si impegnerà reciprocamente nel lavoro di rete, di formazione e di accompagnamento.

Come già condiviso con i referenti dei CdA parrocchiali si rende necessario valorizzare l’operato delle parrocchie che virtuosamente si siano dotate di una Caritas secondo le linee diocesane e abbiano già sollecitato le loro comunità nella risposta alle povertà del territorio.

Per maggiore informazioni contattare la segreteria della Caritas Diocesana 0922490043 – segreteria@caritasagrigento.it