Caritas Parrocchiali

Quanti operano in Parrocchia nel servizio della Caritas sono “animatori”, in quanto svolgono il proprio ruolo in una prospettiva pedagogica (sono capaci di interessare, coinvolgere, educare gli altri); non si occupano principalmente dei poveri, ma animano la parrocchia e le sue varie componenti perché tutti imparino a occuparsi dei poveri; elaborano le loro idee e proposte insieme con chi si occupa di altri ambiti pastorali: la catechesi, la liturgia, i giovani, la famiglia, il lavoro, il tempo libero ecc.; così pure collaborano alla progettazione delle altre proposte e azioni della parrocchia.

Caritas Diocesana Agrigento ritiene necessario valorizzare l’operato delle parrocchie che virtuosamente si siano dotate di una Caritas secondo le linee diocesane ed abbiano già sollecitato le loro comunità nella risposta alle povertà del territorio.

Dopo il primo anno di sperimentazione, anche quest’anno a queste parrocchie è stato proposto il “Patto di impegno“.

Queste le parrocchie che hanno già aderito per l’anno pastorale 2018-2019:

Agrigento

  • Sacro Cuore di Gesù
  • S. Gregorio
  • S. Leone
  • S. Lorenzo
  • S. Croce
  • S. Michele – Badiola
  • Cuore Immacolato di Maria

Casteltermini

  • S. Vincenzo Ferreri

Favara

  • B.M.V. Mediatrice delle Grazie
  • S. Calogero
  • S. Giuseppe Artigiano

Porto Empedocle

  • Maria SS. del Buon Consiglio
  • S. Giuseppe Lavoratore
  • SS. Trinità

Raffadali

  • S. Oliva

Ribera

  • S. Pietro Apostolo (Caritas Cittadina)

S. Giovanni Gemini e Cammarata

  • Parrocchia S. Giovanni Battista (Caritas Intercittadina)

Sciacca

  • S. Calogero al Monte